Come installare il vostro home theather?

Oggi voglio dare una mano ai miei lettori meno tecnologici e per questa ragione ho deciso di scrivere un articolo su come installare un home theather, gioiellino tecnologico che sta conquistando sempre di più il cuore dei consumatori.Siete pronti a imparare le migliori strategie che vi semplificheranno notevolmente la vita? Allora direi di non perdere altro tempo e di cominciare ad entrare nel vivo dell’argomento!

Come installare il vostro home theather?

home theater

La maggior parte dei nuovi home theather sono relativamente facili da installare, soprattutto se si ha un po’ di manualità. Infatti dovete sapere che i nuovi modelli hanno amplificatori incorporati e per questa ragione ci sono solo pochi collegamenti e regolazioni da effettuare.
Al contrario se avete bisogno di collegare il vostro home theatre ad un amplificatore esterno, allora si tratta di un’operazione un po’ più complessa e avrete bisogno di effettuare le giuste connessioni.

La regola generale è sicuramente la seguente: per la posizione dei diffusori dovete fare riferimento al manuale fornito dal produttore al momento dell’acquisto. Ovviamente ci possono essere differenze tra i molti modelli e le tecnologie che quest’ultimi utilizzano.
Tuttavia, ecco alcuni consigli che dovrebbero essere sempre validi, a prescindere dall’home theather che avete acquistato:

  • L’altoparlante centrale può essere posizionato al di sotto o al di sopra dello schermo. Cercate di non metterlo mai troppo in basso o troppo in alto, in maniera che le voci non risultino troppo lontane.
  • Gli altoparlanti satellitari anteriori devono essere posizionati alla stessa distanza dallo schermo, sia a sinistra che a destra dello schermo. State attenti perché la spazializzazione è davvero importante per ottenere un risultato al top – ricordatevi che c’è un altoparlante satellitare anteriore destinato a essere posizionato a sinistra ed uno a destra.
  • Anche gli altoparlanti satelliti posteriori hanno un lato definito, devono essere posizionati alla stessa distanza dallo schermo e ad altezza d’ascolto. Eventualmente possono anche essere fissati in altezza, ma devono poi essere orientati verso il basso per una buona spazializzazione.
  • Il subwoofer deve rimanere il più possibile a terra. Infatti dovete sapere che è meglio collocarlo in un angolo della stanza, a destra o a sinistra della parete rivolta verso l’utente. In questo modo porterà più vibrazioni e percussioni.

Da leggere …

Tre buoni modelli di poltrona massaggiante.

Da guardare …

… Un bel cortometraggio sui benefici della musica a vantaggio del cervello.